La Sardegna, l'Isola dell'innovazione – Padiglione AIA – EXPO 11 Settembre 2015

Home \ La Sardegna, l'Isola dell'innovazione – Padiglione AIA – EXPO 11 Settembre 2015
Data Creazione: 
21 Set 2015 - 11:00

Venerdì 11 settembre nella giornata dell'innovazione promossa da Coldiretti Sardegna, in cui sono intervenute a presentare le proprie esperienze 10 aziende sarde, Gianpiero Meloni dell'ARA Sardegna ha presentato, il prototipo studiato in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari, che consentirà di diagnosticare in modo molto più veloce e meno invasivo, la mastite sub-clinica negli ovini tramite la misura della conducibilità elettrica.
“Si dice che l'Expo sia l'esposizione delle multinazionali, con questo tipo di eventi diventa quella delle multirelazioni, che sono la precondizione delle innovazioni”. A dirlo è stata Daniela Ducato al termine dell'interessante e partecipata iniziativa che si è tenuta nel padiglione AIA-Coldiretti. “Finalmente ci riuniamo tutti insieme. Non si è fatta la solita distinzione tra food e no food, favorendo il confronto intersettoriale dal quale nascono le idee originali e rivoluzionarie” ha detto prima di presentare in anteprima la sua nuova creazione: le piastrelle di frutta e verdura. “Sono ottenute dalle eccedenze di pomodoro, pecorino, carciofo. Noi lavoriamo senza il petrolchimico, la prima causa delle guerre nel mondo”.
“Siamo per le sinergie ha detto il presidente nazionale di Coldiretti Roberto Moncalvo. Lavoriamo per un'agricoltura legata al territorio in un territorio che da un futuro a chi lo vive. All'Expo abbiamo dato spazio alle aziende ma sopratutto alle persone che la vivono”.
“E' emerso uno spaccato della Sardegna innovativa e all'avanguardia – hanno commentato il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu e il vicepresidente della Giunta regionale Raffaele Paci -. Con l'agricoltura in testa grazie sopratutto alle nuove generazioni che vedono il mondo delle campagne non più come un ripiego ma come un'opportunità”.
Dieci i progetti innovativi che sono stati presentati.
Oltre quello dell'Aras/Uniss, Monica Saba quello del pecorino ai raggi del sole: utilizza un forno che viene riscaldato dal sole; Giovanni Porcu per la cantina Silattari quello del vino che matura sott'acqua e può essere acquistato solo da chi si immerge a prendersi la bottiglia; la 3A di Arborea, l'Ace prodotto dalla scotta; Riccardo Porta, gli amaretti integrali; Giovanni Barbina per la cooperativa Acanhuscoop, il substrato ottenuto dalle foglie di palma e dai residui degli oliefici e dalla scotta; Giovanni Busia per l'azienda agricola su Graviolu, il formaggio lattosio free, al caglio vegetale ed a forma quadrata; Marco Asara il suo allevamento che non utilizza mangime ma nutre le vacche con la sola erba della sua azienda.
Scarica la presentazione in ppt>>