Caprini

Home \ Pubblicazioni \ Specie allevate in Sardegna \ Caprini

<< torna indietro

CARATTERI TIPICI E INDIRIZZI DI MIGLIORAMENTO

Origine della razza

Autoctona con introduzione di sangue di diverse razze, soprattutto Maltese.

Area di allevamento

Sardegna.

Consistenza

Oltre 250.000 capi.

Tipo di allevamento

Brado o semibrado in allevamenti di dimensioni medie e grandi.

Descrizione della razza

a) Caratteri esteriori:

Taglia: media.

Testa: piccola e leggera nella femmina, più grossa nel maschio, con profilo fronto-nasale quasi rettilineo.

Orecchie di media lunghezza e larghezza con portamento quasi orizzontale. Corna assenti o presenti.

Collo: lungo e sottile, tettole assenti o presenti.

Tronco: torace profondo, addome ampio; regione dorso-lombare quasi rettilinea; groppa sviluppata ed inclinata posteriormente. Mammella ben sviluppata, con attacco ampio, globosa con capezzoli grandi e distanziati; borsa scrotale ampia con testicoli ben sviluppati.

Arti: robusti con unghielli solidi.

Mantello e pigmentazione: di colore variabile, più frequentemente bianco e grigio.

 

CARATTERI BIOMETRICI        
  Maschi

Femmine

  18 mesi adulti 18 mesi adulte
Altezza al garrese cm. 68 78 64 70
Altezza alla groppa cm. 69 79 65 71
Altezza toracica cm. 34 39 31 35
Lunghezza tronco cm. 76 88 70 79
Circonferenza toracica cm. 85 98 76 89
Larghezza toracica cm. 17 19 14 17
Larghezza anteriore groppa cm. 15 18 14 16
Peso Kg. 70 60 30 45

 

c) Caratteri riproduttivi:

    Fecondità annuale (rapporto percentuale tra femmine che partoriscono e femmine in età riproduttiva): 92%;

    Prolificità (rapporto percentuale tra capretti nati e femmine che hanno partorito): 130%.

    Età media al primo parto: 20 mesi.

Caratteri produttivi:

    Latte (produzione media)

    Primipare litri 120 in 150 giorni

    Secondipare litri 180 in 210 giorni

    Pluripare litri 210 in 210 giorni

Percentuale media di grasso nella lattazione 5,0;

Percentuale media di proteine nella lattazione 4,5.

Peso medio dei soggetti in Kg. (pesi approssimati a 100 gr.):

  ETÀ
SESSO PARTO

nascita

30 gg.

60 gg.

90 gg.

6 mesi

1 anno

Maschi

singolo

gemellare

3,2

2,9

7,5

6,5

11,0

9,0

14,0

12,5

23

21

28

26

Femmine

singolo

gemellare

2,9

2,6

6,5

5,5

9,5

8,0

12,0

11,0

21

19

24

22

 

Indirizzo di miglioramento

Esaltazione dell'attitudine alla produzione lattea ed alla gemellarità, senza deprimere il tasso lipidico e proteico del latte.

Scelta dei riproduttori

Difetti tollerabili: presenza di corna molto sviluppate, pelame lungo e grossolano.

Scheda di valutazione morfologica

Punteggio a disposizione minimo per l’iscrizione

 

PUNTEGGIO

Elementi di valutazione

A disposizione

Minimo per l'iscrizione

 

Maschi

Femmine

Maschi

Femmine

1) Caratteristiche di razza e conformazione

50

20

30

10

2) Sviluppo e Mole

50

30

30

20

3) Caratteristiche attitudinali  

50

 

30

Totale punti

100

100

60

60

 

Minimi richiesti per l'ammissione dei soggetti al Libro Genealogico.

I soggetti di razza Sarda devono:

- raggiungere il punteggio minimo, per ciascun elemento di valutazione, di cui alla scheda di valutazione morfologica riportata al numero 7/b;

- raggiungere le seguenti produzioni minime, almeno in una lattazione di riferimento ufficialmente controllata:

Primipare litri 120 in 150 giorni

Secondipare litri 180 in 210 giorni

Pluripare litri 210 in 210 giorni